Focus SGBIM: cos'è e come certificare la propria azienda

ICMQ ha sviluppato uno schema di certificazione del sistema di gestione BIM e ha ottenuto l’accreditamento da parte di Accredia per il rilascio della certificazione del sistema di gestione BIM in conformità alla UNI/PdR 74:2019.

Lo schema di certificazione è basato sulla Prassi di Riferimento 74:2019 "Sistema di Gestione BIM- Requisiti" pubblicata da Uni a dicembre 2019 e sviluppata a partire dalla Specifica tecnica di ICMQ; il suo obiettivo è definire i requisiti di un sistema di gestione BIM (conosciuto con l’acronimo SGBIM) che un’organizzazione può attuare per migliorare l’efficienza del processo di programmazione, progettazione, realizzazione, esercizio ed eventuale dismissione dell’opera.
La prassi è predisposta in coerenza con la norma UNI EN ISO 9001:2015 in modo che le organizzazioni che attuano un sistema di gestione per la qualità la possano agevolmente integrare.

I passi fondamentali per l’applicazione del Sistema di gestione BIM sono:

  • comprensione del contesto e individuazione delle parti interessate: si tratta principalmente, ma non esclusivamente, del contesto tecnologico/culturale in cui si opera;
  • definizione del campo di applicazione del Sistema di gestione (insieme delle attività che si intendono svolgere con l’utilizzo del BIM);
  • analisi dei processi e dei rischi associati e individuazione delle misure di mitigazione;
  • verifica del livello di applicazione delle misure messe in atto e della loro efficacia;
  • riesame e revisione del Sistema di gestione nel suo complesso, analisi e definizione degli obiettivi.

Diversi sono i vantaggi che la certificazione del sistema di gestione BIM offre all’azienda:

  • garantire al mercato che l’organizzazione è in grado di gestire la "commessa BIM" in modo corretto;
  • avere un accesso “privilegiato” al mercato nei rapporti con la committenza nazionale e internazionale;
  • contribuire a dimostrare, in caso di contenzioso, di aver operato in linea con i requisiti di una specifica ad hoc verificata da un organismo di terza parte;
  • qualificare il proprio brand aziendale distinguendosi dai competitor.

 

Per certificare la tua azienda, contattaci!